La Nostra Storia

“…ai miei nonni Massimo e Maria Pia e ai miei genitori Roberto e Giovannella, che da sempre credono in me.”


Le nostre Olive

Gli Olivi

Gli olivi presenti in azienda sono circa seimila. Esposti al sole dall’alba al tramonto nella migliore terra toscana: un suolo composto da argille rosse e sabbie con sedimenti marini del pliocene ad una altitudine di circa 200 m slm.

La Varietà

Le varietà di olivo presenti sono le classiche cultivar toscane ovvero il Moraiolo, Lazzero, Frantoio, Leccino e Pendolino. Tra il 2012 ed il 2013 sono stati impiantati oltre tremila nuove piante di olivo che riprendono la proporzione delle varietà appena citate alle quali si aggiungono quelle di Maurino e Leccio del Corno. Da queste ultime, saranno ricavati due olii monocultivar che si andranno ad aggiungere al primo monocultivar, il Lazzero, endemico della Val di Cecina.

La raccolta
Il Filtraggio

Podere Il Montaleo

1846 - Il mio avo Antonio Morelli così descrisse a suo figlio Carlo l’acquisto del podere. “…Ho acquistato per 100 scudi da pagarsi dopo un anno n. 4 saccate in Montaleo. Questo può considerarsi l’Eden di Casale”

2009 - Cesare Diddi Mussi a 19 anni, terminati gli studi superiori, si trasferisce nella residenza di campagna della famiglia, a Casale Marittimo, specializzandosi nella produzione di olio extravergine di oliva. Dalle quattro saccate originarie, oggi gli ettari sono 30.

Gli Olivi
La raccolta

La raccolta

La raccolta delle olive avviene in maniera meccanica con mezzi all’avanguardia tra i quali spicca la macchina scuotitrice di ultima generazione, che permette una raccolta senza traumi sia per le olive che per le piante. Le olive raccolte, dopo una accurata selezione per eliminare qualsiasi elemento impuro, vengono frante alla fine di ogni giornata onde evitare che si modifichino le proprietà chimiche ed organolettiche dell’olio.

Confezionamento

L’olio viene filtrato entro una settimana dalla frangitura per evitare che vengano a manifestarsi impurità tali da alterarne i sapori, profumi e velocizzare l’invecchiamento. In seguito si procede all’imbottigliamento del prodotto. Le confezioni che proponiamo sono sia in lattine di acciaio che in bottiglie di vetro. Quest’ultime, dotate da sempre di tappi anti rabbocco, sono progettate e realizzate per privilegiare il mantenimento qualitativo del prodotto e limitare gli effetti di un eventuale cambiamento di temperatura od una accidentale maggiore esposizione ai raggi solari.

Imbottigliamento

Progetti Futuri?

Sono in fase di definizione le opere che comporteranno la dotazione di una nuova struttura che sarà inaugurata nella primavera 2019.
Cesare Diddi

Filiera Circolare


Dai Campi alla trasformazione dei frutti in Olio Extravergine di Oliva

Sono in fase di definizione le opere che comporteranno la dotazione di una nuova struttura che sarà inaugurata nella primavera 2019. Essa è composta di un frantoio di ultima generazione, di una linea di imbottigliamento e locali di stoccaggio nonché di uffici e work shop. Grazie a questo ulteriore investimento l’intero ciclo produttivo, dalla raccolta delle olive all’imballo del prodotto finito, avverrà all’interno dell’azienda senza ingerenze di terzi e potremo parlare veramente di filiera circolare che parte dal lavoro sui campi alla trasformazione dei frutti in olio extravergine di oliva. Potranno essere tenute conferenze e lezioni sulla olivicoltura e sessioni di assaggio dell’olio extravergine di oliva, rendendo partecipe al meraviglioso mondo dell’olio extravergine di oliva chiunque venga a farci visita